Marco Valesi, sociologo e ricercatore in California, è docente di psicosociomedia al Master

Tra i docenti del Master in Web Communication e Social Media dell’Università degli Studi di Parma spicca per passione nel comunicare e condividere un giovane parmigiano che da qualche anno […]

Tra i docenti del Master in Web Communication e Social Media dell’Università degli Studi di Parma spicca per passione nel comunicare e condividere un giovane parmigiano che da qualche anno vive e lavora in America e che sappiamo difendersi bene come sociologo, ricercatore, corrispondente e collaboratore per radio e giornali…e tanto altro. Avremo modo di approfondire la sua conoscenza nelle prossime settimane. Leggiamo prima quanto ci ha detto di sé alla nostra richiesta di presentarsi in breve.

“Marco Valesi, sociologo e ricercatore presso lUniversità della California-Merced (USA)è un agitatore culturale che collabora con varie testate giornalistiche e, come corrispondente dagli Stati Uniti, con il programma radiofonico di Rai Radio2 Caterpillar. Durante la prima edizione del Master ha curato, in parte attraverso una triangolazione in video-conferenza con il Prof. Nicola Lercari della Duke University, ed in parte in un’aula tradizionale, il segmento Psico-Socio-logia dei social media, ipotizzando scenari futuri e intrecciando società tradizionali e postmoderne, cercando di capire qual è l’impatto dei social media in ambito politico, culturale, economico, educativo e sociale. Dall’anno in cui è nato, anno in cui Bruce Springsteen scrisse Born to Run, Marco non ha più smesso di correre, vagabondare, zigzagare, porsi domande e cercare risposte.

Marco_Valesi_Master

Marco Valesi, docente di Psicosociomedia

Per chi volesse leggerlo raccontato da altri, e/o attraverso alcuni dei suoi interessi, oggi abbiamo iniziato a curare uno Storify dedicato. Lo aggiorneremo di tanto intanto nei prossimi venti giorni, fino al 19 settembre, che è l’ultimo giorno utile per iscriversi al Master. Poi? Chissà…

http://storify.com/socialNONmente/i-docenti-del-master-in-web-communication-e-social

Dall’anno in cui è nato, anno in cui Bruce Springsteen scrisse Born to Run,

NB. In foto copertina Marco Valesi incontra Banksy (“what are you looking at?, uno dei tanti spunti di riflessione che il docente ci sta regalando(anche) in fanpage e con il quale abbiamo voluto mixarlo per fargli una sorpresa. Seguite le altre suggestioni con noi, non è difficile individuarlo tra i nostri “fan”….

NB2: per chi appunto arriva da “casa Zuckerberg“: sì, è questo il #postinesistente

Da qualche tempo il professor Valesi sta offrendoci nuove esche per la nostra immaginazione, lasciandoci affacciare su quella che pare essere una sua grande passione, la urban art. Abbiamo pensato che per parlare di lui e del suo corso occorresse osare comunicare con un codice simile a quello che ci è sembrato essere tra i suoi preferiti: la creatività.

postinesistente

Il post inesistente: come fare di una immagine dello Urban Cursor
di Sebastian Campion tutta un’altra cosa, per una buona causa

Quest’immagine, che alcuni tra di voi avranno riconosciuto, che fotografa il Cursore Urbano di Sebastian Campion, ha assunto per noi un nuovo significato, quello di suggerire ai pochi e preziosi amici che ci seguono con qualche attenzione che stavamo per parlare (nuovamente) del “ricercatore parmigiano in California nato nell’anno in cui il Boss..., quello che parla di “queste cose”. Il QR CODE che linka a questo post non può che condurvi al niente, oppure al tutto della vostra immaginazione, prima del prossimo istante, quello in cui queste parole e questi pixel, ancora in bozza, possano (ri) nascere davanti a tutti—>PUBBLICA

 

 

 

 

 

About veravox